Loading…

Cass., Sez. 1, 10 agosto 2021, n. 22604, Pres. Bisogni, Est. Ferro

CONCORDATO PREVENTIVO – Credito per prestazioni professionali – Attività di resistenza in giudizio in favore del debitore nei procedimenti di risoluzione del concordato e dichiarazione di fallimento – Prededucibilità ex art. 111 L. fall. – Esclusione – Fondamento. 

Visualizza il provvedimento
In materia di concordato preventivo, il credito del professionista che ha assistito il debitore per resistere in giudizio nei procedimenti di risoluzione del concordato e della conseguente dichiarazione di fallimento non gode della prededuzione cd. "funzionale" ex art. 111, comma 2, L. fall., ponendosi detta attività – in ogni caso di denunciato difetto genetico o funzionale della causa concordataria – in contrasto con l'interesse della massa dei creditori nella pronta instaurazione del regime concorsuale appropriato alla reale consistenza dell'impresa e alle effettive possibilità di gestione dell'insolvenza. 
 
Massima Ufficiale
Riproduzione riservata

art. 160 L. fall.
art. 111, comma 2, L. fall.