Loading…

Cass., Sez. 1, 25 marzo 2022, n. 9730, Pres. Bisogni, Est. Terrusi

OPPOSIZIONE ALLO STATO PASSIVO - Credito insinuato al passivo in privilegio - Richiesta di ammissione in chirografo in sede di opposizione - Domanda nuova - Esclusione - Fondamento - Fattispecie.

Visualizza il provvedimento
In tema di opposizione allo stato passivo, la circostanza che tale procedimento abbia natura impugnatoria, come tale retto dal principio di immutabilità della domanda, non esclude la facoltà del creditore di richiedere soltanto in sede di opposizione l'ammissione del proprio credito in chirografo, anche se nell'insinuazione si domandava l'ammissione del credito in via privilegiata, non determinandosi alcuna mutazione degli elementi costitutivi della domanda ma una semplice rinuncia alla collocazione privilegiata originariamente dedotta. (Nella specie, la S.C. ha cassato con rinvio il provvedimento di merito che aveva dichiarato l'inammissibilità della domanda di ammissione di interessi previsti dall'art. 1 del D.Lgs. n. 231/2002, formulata per la prima volta in chirografo in sede di opposizione allo stato passivo, a fronte di una iniziale insinuazione - respinta - con grado privilegiato). 

Massima Ufficiale
Riproduzione riservata

art. 98 L. fall.
art. 99 L. fall.
art. 345 c.p.c.
art. 1 D.Lgs. n. 231/2002