Loading…

Trib. Catania, 31 marzo 2022, Pres. Ciraolo, Est. Laurino

ACCORDI DI RISTRUTTURAZIONE - Omologazione - Mancata adesione dell’amministrazione finanziaria - Cram down fiscale – Ammissibilità - Condizioni.

Visualizza il provvedimento
L’art. 182 bis, comma 4, L. fall., introdotto dall’art. 3, comma 1 bis, lettera b), D.L. n. 125/2020, convertito con modificazioni dalla L. n. 159/2020, il quale - ricorrendo i presupposti ivi stabiliti - consente al Tribunale di omologare l’accordo di ristrutturazione anche in mancanza di adesione da parte dell’amministrazione finanziaria o degli enti gestori di forme di previdenza o assistenza obbligatorie, trova applicazione anche nel caso di espresso diniego da parte degli anzidetti creditori alla proposta di trattamento dei crediti tributari e contributi formulata dal debitore ex art. 182 ter L. fall. nell’ambito dell’accordo.
Riproduzione riservata

art. 182 bis L. fall.
art. 182 ter L. fall.
art. 3, comma 1 bis, lettera b), D.L. n. 125/2020