Trib. Mantova, 4 maggio 2021, Circolare

Segnalazione dell’intervenuto mutamento della situazione patrimoniale della procedura fallimentare ammessa al patrocinio a spese dello Stato

I Giudici delegati del Tribunale di Mantova, preso atto del “potere-dovere” del Giudice delegato – specificato nella circolare ministeriale del 20 gennaio 2021 avente ad oggetto il recupero delle spese prenotate a debito e anticipate dallo Stato nelle procedure concorsuali – di revocare l’ammissione al patrocinio a spese dello Stato per sopravvenuta disponibilità di denaro per spese di lite, anche nell’ipotesi di giudizi civili già conclusi, dispongono che i curatori fallimentari segnalino l’intervenuto mutamento della situazione patrimoniale in cui versa la procedura, ricordando – peraltro – come tal’ultimo obbligo trovi altresì fondamento negli artt. 79, comma 1, lett. d) e 134 comma 1 del D.P.R. n. 115/2002.
Visualizza PDF