Loading…

News a cura di Angela Randazzo

  • 21 Settembre 2022

    CERVED: Rapporto Italia sostenibilità 2022 – Un paese a più velocità

    Visualizza PDF
    Il nostro paese non brilla per sostenibilità: su 29 nazioni europee analizzate da Cerved nella seconda edizione del Rapporto Italia Sostenibile, l’Italia occupa la quindicesima posizione, ed è al di sotto della media soprattutto a causa delle cattive performance economiche e sociali, mentre vanta un buon livello di sostenibilità ambientale. La mappa della sostenibilità delle province italiane – definita in base all’indice che sintetizza la componente economica, sociale e ambientale – conferma l’ampio divario che esiste tra il Nord e il Sud della Penisola. Il 2021 è stato l’anno delle emissioni di debito sostenibile, un mercato che ha superato i 1.500 miliardi di dollari, registrando un aumento del 90% rispetto al 2020. Analizzando il mercato italiano, l’emissione delle obbligazioni green, sociali e sostenibili da parte di entità italiane ha raggiunto un valore cumulato pari a circa 70 miliardi di euro. L’Italia a fine 2021 è stata il quarto Paese europeo per prestiti e obbligazioni green, dopo Francia, Germania e Gran Bretagna.