Loading…

News

  • 8 Ottobre 2021

    Presentata la Nota di aggiornamento del Documento economico e finanziario • NADEF 2021

    Visualizza PDF
    È stata presentata dal Presidente del Consiglio, Mario Draghi, e dal Ministro dell’Economia, Daniele Franco, la Nota di aggiornamento del Documento del Documento di Economia e Finanza 2021 (NADEF).
    Nello scorcio (auspicabilmente) finale della pandemia e in un quadro macroeconomico che già registra un aumento inatteso e significativo del PIL, nella prossima legge di bilancio, si punterà sulla razionalizzazione e sul riordino degli incentivi e delle agevolazioni, mediante il rinnovo di svariate misure di rilievo economico e sociale. Sarà perseguito in modo graduale l’obiettivo della riduzione del deficit e del debito pubblico. La discesa del rapporto debito/PIL sarà più graduale in confronto allo scenario tendenziale, ma significativa, giacché si passerà dal 153,5 per cento previsto per quest’anno al 146,1 per cento nel 2024. La completa realizzazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) e dell’articolato impianto degli investimenti previsti è “la grande scommessa per i prossimi anni”. La fase economica espansiva del prossimo triennio segnerà, nello scenario programmatico, una crescita del PIL prevista pari al 4,7 per cento nel 2022, 2,8 per cento nel 2023 e 1,9 per cento nel 2024.