Loading…

Trib. Como, 1 dicembre 2021, Pres. Parlati, Est. Mancini

CONCORDATO PREVENTIVO – Voto contrario dell’Erario – Omologabilità del concordato – Fondamento.

Visualizza il provvedimento
Visualizza il commento
In tema di concordato preventivo, l’omologa può essere disposta ogni qualvolta – pur a fronte del voto espressamente negativo dell’Agenzia delle Entrate e non della sua mera astensione – possa ritenersi dimostrato, tenuto conto della relazione dell’attestatore e di quella commissariale, che nello scenario fallimentare l’Erario otterrebbe una minore soddisfazione. L’espressione “anche in mancanza di voto” contemplata dall’art. 180, comma 4, L. fall. è, invero, comprensiva sia dell’ipotesi del voto contrario, sia dell’ipotesi della mera inerzia.
Riproduzione riservata

art. 180, comma 4, L. fall.