saggi e contributi

legittimità

merito

prassi e uffici

Trib. Rimini, 29 marzo 2021, Circolare

Circolare contente indicazioni ai Curatori sulle modalità operative di gestione delle vendite telematiche 

Il Tribunale di Rimini ribadisce la precedente circolare del 27 aprile 2018 che chiarisce come l’orientamento dell’Ufficio sia quello di effettuare la vendita fallimentare ex art. 107, comma 1, L. fall., mentre l’utilizzo della vendita ex art. 107, comma 2, L. fall. nelle procedure fallimentari nuovo rito ha carattere eccezionale, e prospetta altresì la possibilità di modalità di vendite telematiche. 

Trib. Pescara, 16 marzo 2021, Circolare

Circolare riguardante le nuove modalità di trasmissione dei mandati di pagamento

Il Tribunale di Pescara informa i Curatori, i Commissari, i Liquidatori e gli Istituti bancari circa la circostanza che, a seguito dell’introduzione del nuovo servizio di trasmissione telematica dei mandati di pagamento agli Istituti di credito presso cui sono accesi i conti correnti intestati alle procedure concorsuali, la Cancelleria ha predisposto un fac-simile di mandato compatibile con i diversi software di compilazione, così da agevolare l’attività delle parti coinvolte nel procedimento di emissione dei mandati di pagamento. 

Trib. Salerno, 25 aprile 2021, Circolare

Circolare avente ad oggetto la sopravvenienza di liquidità dopo la fine del processo civile e prima della chiusura della procedura fallimentare

Il Tribunale di Salerno chiede ai Curatori Fallimentari di comunicare la sopravvenuta capienza delle procedure fallimentari anche in relazione ai giudizi civili già conclusi per consentire ai Giudici Delegati di revocare l’ammissione al patrocinio a spese dello stato perché nella circolare ministeriale del 20.01.21 sono qualificate come spese prededucibili che non devono essere poste a carico della collettività. In particolare si deve ritenere incompatibile con l'art. 144 del D.P.R. n. 115 del 2002 la previsione dell'art. 136 del D.P.R. n. 115 del 2002 per cui la revoca del decreto di ammissione debba avvenire nel corso del processo perché con l'applicazione di tale inciso si priverebbe il giudice delegato della potestas iudicandi sull'intera procedura.

Trib. Perugia, 19 marzo 2021, Circolare

Circolare in tema di estrazione e attestazione di conformità delle copie dei decreti di trasferimento da parte dei professionisti delegati e dei curatori ex D.L. 179/2012 

Il Tribunale di Perugia informa i professionisti delegati e i Curatori fallimentari che, per i decreti di trasferimento emessi nelle procedure esecutive immobiliari e nelle procedure concorsuali, le copie per uso registrazione, trascrizione e annotazione potranno essere estratte autonomamente del fascicolo telematico e sarà lo stesso professionista a poterne attestare la conformità. La circolare contiene, inoltre, delle direttive di carattere operativo inerenti – tra l’altro – la formazione della copia cartacea destinata alla Conservatoria.

iscriviti alla newsletter